IO VIAGGIO DA SOLA

recensioni di viaggio, musica, libri, stile e vizi

Jeffrey Eugenides “La trama del matrimonio”

Jeffrey Eugenides, dopo il Pulitzer per Middlesex e la notorietà raggiunta per l’ancora precedente Le vergini suicide dal quale Sophia Coppola trasse il suo primo film, arriva il libreria con questo nuovo romanzo intitolato La trama del matrimonio (edito da Mondadori).

Ho appena finito la lettura del romanzo ed è uno di quei libri che quando li termini senti la mancanza dei personaggi, come se fossero diventati parte della tua vita e questo è già un bel motivo per correre in libreria a comprare subito questo libro. La storia è di quelle che, sicuramente, arriveranno prima o poi anche al cinema, nonché una di quelle storie di amore e amicizia giovanile che più classiche non si può: lei ama lui, l’altro ama lei non riamato. Ecco il succo: Madeleine è una studentessa benestante, colta e molto bella. Studia letteratura e prepara una tesi sulla trama del matrimonio tenendo in tasca “Frammenti di un discorso amoroso” di Roland Barthes. Peccato che i sentimenti non possano essere riassunti in una tesi o in un freddo saggio. E infatti Madeleine si innamora di Leonard Bankhead. E Leonard, che lei vede come un principe azzurro e l’unico desiderabile, è invece un ragazzo complesso: vittima di una sindrome maniaco-depressiva che segnerà la sua vita e quella delle persone che gli stanno accanto. Tra di loro c’è Mitchell Grammaticus, studente di storia delle religioni, alla ricerca di una mistica inafferrabile e alla ricerca di un amore altrettanto inafferrabile con la bella Madeleine. Sul “palcoscenico” del romanzo si alternano i giorni dell’università, quelli dell’incertezza post-laurea, la relazione interrotta e ripresa di Madeleine e Leonard, la lotta contro la depressione – che è così ben descritta da far commuovere in alcuni passaggi, soprattutto quando l’hai provata sulla pelle, il viaggio alla ricerca di un futuro e di un dio di Mitchell e l’epilogo quanto mai vero con una V maiuscola. E a ogni pagina ti trovi a pensare quanto Eugenides sia stato bravo a descrivere i sentimenti non restando distaccato e asettico come Barthes ma immergendosi totalmente nell’amore, nella fissazione, nell’autoconvinzione di dover amare. Un gran romanzo.

Annunci

3 commenti su “Jeffrey Eugenides “La trama del matrimonio”

  1. Deosmea
    30/01/2012

    Il tuo Blog è davvero bello 😀

    Deosmea – Photomontages & Video Editing
    Creazione di:
    – Video Personalizzati;
    – Book Fotografici;
    – Immagini personalizzate;
    Visita il mio Sito Web http://deosmea.wordpress.com/ oppure la mia Pagina Facebook al seguente link http://www.facebook.com/pages/Deosmea-Photomontages-Video-Editing/173710279395321?sk=wall

  2. kitchenmemory
    23/10/2012

    mi fido ciecamente delle tue recensioni!! Ho amato questo libro moltissimo!!

    • Luz
      23/10/2012

      Grazie mi fa molto piacere che ti sia piaciuto perché è davvero un gran romanzo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21/01/2012 da in Letture in viaggio con tag , , , , , .

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 716 follower

Cookies e Privacy Policy

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. I tracciamenti sono gestiti da Wordpress.com che ospita il blog sulla propria piattaforma.

fai click qui per leggere l'informativa di Wordpress.com

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando nel sito acconsenti al loro uso. Fai clic su OK se è tutto chiaro.INFORMATIVAOK

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001