IO VIAGGIO DA SOLA

recensioni di viaggio, musica, libri, stile e vizi

Mark Lanegan Band “Blues Funeral”

Proprio mentre Leonard Cohen ha dato alle stampe il suo ennesimo nuovo CD, uno degli artisti che vocalmente gli assomiglia di più, Mark Lanegan, smette per un attimo le sue innumerevoli collaborazioni e i suoi infiniti duetti per pubblicare un CD tutto suo, intitolato Blues Funeral. E lo fa dimostrando che, probabilmente, si può fare persino meglio del maestro. Lanegan abbandona per un attimo la sua nemesi Isobel Campbell, ex vocalist dei Belle and Sebastian che lo ha accompagnato per gli ultimi album con la sua vocetta da gattina, e scalda l’ugola un po’ rauca, imbraccia la chitarra e via. Il risultato è un CD molto vario, fin troppo. Da una parte c’è il blues, quello che graffia e il rock tradizionale di un pezzo come Riot in my House, in cui la parte del leone la fa la chitarra elettrica insieme alla voce di Lanegan. Dall’altro c’è evidentemente la passione per il passato: Lanegan aveva infatti iniziato a suonare rock psichedelico agli esordi per poi virare verso il rock più tradizionale e in questo CD l’artista americano sceglie di rispolverare anche l’elettronica che si alterna alla tradizione rock on qualche pezzo di ispirazione electro-pop come Ode to Sad Disco o la bellissima Grey Goes Black. Questa commistione fa di questo disco un piacevole incontro con la musica di qualità e la bella voce calda di Lanegan. Da non sottovalutare.

voto: 7

Annunci

2 commenti su “Mark Lanegan Band “Blues Funeral”

  1. nando
    15/02/2012

    Consiglio l’acquisto del vinile (con codice per il download). Il disco esce per la 4AD, da sempre eccellente per la grafica delle copertine (vedi Vaughan Oliver e V23).

    • luzbox
      16/02/2012

      Grazie per il commento, sempre ricco di info in più 😉 Ma, onestamente, la 4AD ha realizzato copertine ben più belle di quella di Lanegan, direttamente tratta dal un divano degli anni 50 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15/02/2012 da in Musica in viaggio con tag , , , , , , .

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 716 follower

Cookies e Privacy Policy

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. I tracciamenti sono gestiti da Wordpress.com che ospita il blog sulla propria piattaforma.

fai click qui per leggere l'informativa di Wordpress.com

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando nel sito acconsenti al loro uso. Fai clic su OK se è tutto chiaro.INFORMATIVAOK

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001