IO VIAGGIO DA SOLA

recensioni di viaggio, musica, libri, stile e vizi

Jesse Ball “Il settimo giorno”

Uscito qualche anno fa, questo libro di Jesse Ball, scrittore, poeta e disegnatore americano classe 1978, è ancora reperibile in qualche libreria italiana nell’edizione Feltrinelli intitolata Il settimo giorno (titolo originale è Samedi the Deafness).

Se vi piace David Lynch, amate le opere surreali ma, nonostante ciò, ricche di significato, questo è un libro che non dovreste perdervi.
Infatti il regista potrebbe benissimo farci un bel film, componendo magari anche la colonna sonora. E non è del tutto assurdo che prima o poi non lo faccia. Proprio ora nel 2012, anno della Fine del Mondo o della fine di un ciclo per il popolo Maya, questa è un’opera che bisognerebbe subito avere nella biblioteca personale.
James Sim sembra un tranquillo ragazzo americano e probabilmente lo è quando, piuttosto per caso, si trova ad essere testimone della morte per accoltellamento di un giovane uomo in un parco cittadino. L’uomo, prima di morire, gli rivela una sconcertante verità: esiste un complotto da parte di un’organizzazione (o forse di un uomo) chiamata Samedi che vuole che il mondo finisca entro 7 giorni. Solo lui, James, grazie alle indicazioni dell’uomo può fare qualcosa e far sì che questo non accada, mentre ogni giorno che passa un uomo si suicida davanti alla Casa Bianca consegnando un messaggio di Samedi al mondo.
James si mette quindi sulle tracce dell’organizzazione ma finisce per essere rapito ed essere portato in una villa in periferia, piena di misteri, sorprese, stanze che cambiano, uomini e donne che mentono, doppie personalità e dove non si capisce cos’è vero e cos’è finto. Il romanzo che assomiglia a un quadro di Dalì, a uno Escher, a una scena di Lynch e alla trama di Matrix tutto insieme, è davvero stupefacente. Mentre lo leggerete vi troverete spesso a chiedervi “Ma che diavolo sto leggendo?” senza avere la possibilità e la forza di smettere. La scrittura di Ball è davvero poetica, diretta e mai stancante: frasi brevi e di impatto con una padronanza del linguaggio unica. Un esordio di un giovane davvero promettente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 716 follower

Cookies e Privacy Policy

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. I tracciamenti sono gestiti da Wordpress.com che ospita il blog sulla propria piattaforma.

fai click qui per leggere l'informativa di Wordpress.com

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando nel sito acconsenti al loro uso. Fai clic su OK se è tutto chiaro.INFORMATIVAOK

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001