IO VIAGGIO DA SOLA

recensioni di viaggio, musica, libri, stile e vizi

Madonna “MDNA”_deluxe edition

Ci siamo: è la guerra. Madonna arriva al suo dodicesimo album di inediti armata fino ai denti. Questo MDNA è davvero un atto di guerra rivolto come al solito verso i suoi nemici e verso tutti quelli che minano al suo primato di pop star planetaria. E come ogni gran generale che si rispetti, la Ciccone recluta i migliori soldati: partendo da M.I.A. e Nicki Minaj nel primo singolo estratto da questo album, Give me all your luvin’ passando per i soliti nomi di platino della produzione dance mondiale: da Orbit a Benny Benassi, fino a Martin Solveig. E sceglie la strada più efficace sfoderando le sue solite armi nucleari: pezzi dance in un mash up efficace che è fatto di autocitazioni e prese in prestito dagli anni Settanta, dagli anni Ottanta, dalla techno dei Novanta, dall’electropop degli Ottanta e dalla dance dei Duemila. Per la serie: io ho fatto la Storia e la rigiro e la rimastico come voglio. Come darle torto?

Il risultato è un CD che è una bomba vera, altro che guerra. Probabilmente il miglior lavoro di Madonna negli ultimi dieci anni perché unisce tutto quello che la star sa fare meglio: far divertire con pezzi ballabilissimi (ascoltate Some Girls e lo saprete), scioccare con testi erotico-religios-peccaminosi in modo fin troppo facile (Girl Gone Wild e I’m a Sinner), affermare il suo essere “donna con le palle” che ce la fa da sola (se la prende con l’ex marito e non solo… in I don’t give A), intrattenere con ballate che non se ne vedeva una così dal 1995 (vedi alla voce Masterpiece nel CD).
E fa nulla se poi fa un po’ il verso alla giovane e arrogante Lady Gaga, che poi fa il verso a Madonna e quindi non vale (il video di Girl Gone Wild assomiglia pericolosamente ad Alejandro… ops) O no?
MDNA è un’affermazione di un primato e non serve una guerra se l’hai già vinta prima di iniziarla.

voto: 9 senza ripensamenti

il video di Girl Gone Wild, secondo singolo estratto da MDNA:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 02/04/2012 da in Musica in viaggio con tag , , , , , , , , , , , .

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 716 follower

Cookies e Privacy Policy

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. I tracciamenti sono gestiti da Wordpress.com che ospita il blog sulla propria piattaforma.

fai click qui per leggere l'informativa di Wordpress.com

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando nel sito acconsenti al loro uso. Fai clic su OK se è tutto chiaro.INFORMATIVAOK

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001