IO VIAGGIO DA SOLA

recensioni di viaggio, musica, libri, stile e vizi

Chromatics “Kill for Love”

Acclamatissimo da critica e blogger, è stato recentemente pubblicato il quarto album della band americana di Portland, i Chromatics, intitolato Kill for Love.

Rispetto al passato la band dell’Oregon non cambia prospettiva e ripropone un lungo, elaborato album pieno di pezzi lunghi e molto strumentali – lunghe introduzioni, lunghe code – di tradizione synth-pop.
Continueranno a piacere tanto a chi non si stacca dai ricordi di band altenative anni Ottanta e dal pop onirico di certi pezzi di disco anche italiana di quegli anni.

In certi passaggi mi ricordano i Blonde Redhead per intenderci, ma senza mai arrivare a piacermi quanto loro. Nonostante la vocina di Ruth Radelet, alcuni passaggi del disco sono francamente noiosi, troppo “tirati per le lunghe”. Dunque, nonostante le chiare ispirazioni romantiche e i passaggi “alla My Bloody Valentine”, a questo disco avrei anche potuto assegnare un paio di voti di più se solo i Chromatics non si fossero intestarditi nel produrre un disco francamente fin troppo intellettuale.

voto: 7

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21/05/2012 da in Musica in viaggio con tag , , , , , , , .

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 716 follower

Cookies e Privacy Policy

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. I tracciamenti sono gestiti da Wordpress.com che ospita il blog sulla propria piattaforma.

fai click qui per leggere l'informativa di Wordpress.com

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando nel sito acconsenti al loro uso. Fai clic su OK se è tutto chiaro.INFORMATIVAOK

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001