IO VIAGGIO DA SOLA

recensioni di viaggio, musica, libri, stile e vizi

New Order “Lost Sirens”

lostsirens_neworder Lost Sirens, 8 tracce, un lungo EP non è in realtà un nuovo album dei New Order.
La storica band inglese, che ha segnato il pop elettronico alternativo degli anni Ottanta e Novanta, si era riunita nel 2005 per la registrazione del nuovo album Waiting for the Sirens’ call e queste Lost Sirens sono le tracce che non erano entrate in quell’album e che erano state scartate.
Insomma una sorta di bootleg… legalizzato.
Mentre il leader, forse un po’ padre padrone della band, Bernard Sumner resta convinto, i New Order hanno vissuto l’abbandono di Peter Hook il bassista storico. Ma più recentemente Gillian Gilbert, tastierista, è rientrato nella band portando un certo rinnovamento di intenti.
Ma è indubbio che, ascoltare questi 8 pezzi, fa un po’ strano. E ti fa sentire anche un po’ vecchio.
Ovvio che oggi metter su un pezzo dei New Order in un club sarebbe davvero anacronistico e i ragazzi sotto i 35 anni probabilmente non hanno minimamente idea di chi siano.
Forse qualcuno li ricorda solamente per Blue Monday. O meglio, conosce il pezzo ma non sa che era realizzato da loro.

E appena parte questo disco, con la pur bella I’ll stay with you, è chiaro che i ragazzoni del pop elettronico inglese anni Ottanta sono rimasti radicatissimi a quelle sonorità, anzi probabilmente rendendole – dopo l’album Republic – ancora più commerciali e forse banalotte.
Per questo motivo consiglio questo bell’EP solo ai fans accaniti, a quelli che come me aspettano ancora un CD di gente come Pet Shop Boys o Texas.
A quelli che rimpiangono i bei tempi andati.
Non c’è infatti novità o sperimentazione ma solo una certa vena nostalgica.
Ma resta comunque un lavoro che conviene ascoltare per ricordarsi quanto questa band inglese abbia contribuito alla storia del pop moderno.
Niente di più. Niente di meno.
Da ascoltare in un viaggio nel passato.

voto: 7

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 716 follower

Cookies e Privacy Policy

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. I tracciamenti sono gestiti da Wordpress.com che ospita il blog sulla propria piattaforma.

fai click qui per leggere l'informativa di Wordpress.com

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando nel sito acconsenti al loro uso. Fai clic su OK se è tutto chiaro.INFORMATIVAOK

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001