IO VIAGGIO DA SOLA

recensioni di viaggio, musica, libri, stile e vizi

Nicolas Barreau “Gli ingredienti segreti dell’amore” – Feltrinelli

Gli-ingredienti-segreti-dell-amore_0 Prendete una serata di quelle no, prendete un treno che parte con venti minuti di ritardo e una libreria che fa sconti. Una entra, è stanca dopo una giornata di merda al lavoro e ovviamente non cerca letture impegnate. Eccomi in questa descrizione che vorrebbe giustificare una scelta fin troppo facile: quella di un libretto da nulla, di quelli che normalmente mi fanno sorridere delle letture troppo facili di alcune ragazzette pendolari.
Ed eccomi invece a cascarci in pieno. Ho comprato il romanzo d’esordio di Nicolas Barreau, ex libraio parigino che si è dato alla scrittura, questo “Gli ingredienti segreti dell’amore” fidandomi perché edito da Feltrinelli e perché era in forte sconto e potevo comprarlo senza grandi investimenti.

Vi dirò, non che sia un brutto libro anzi lo consiglierei alle ragazze che si sentono particolarmente in vena di una storiella dolce, simpatica, un po’ da commedia con Hugh Grant vecchia maniera per intenderci! Ecco, sicuramente ci si potrebbe fare una bella commedia da cinema facile.

La storia è semplice: Aurélie Bredin ha un piccolo ristorante parigino “Les Temps des Cérises”, con le tovaglie scozzesi e la cucina rustica ma ricercata. Aurélie pensa di essere felice finché non torna a casa una sera e scopre di essere stata mollata dal fidanzato che è scappato con un’altra. Disperata, esce alla ricerca di qualcosa e di un posto per piangere in pace. Ma finisce in una piccola libreria dove pesca un libro a caso, “Il sorriso delle donne”, scritto da un certo Robert Miller.
Nel romanzo la protagonista è lei! E non è un modo di dire: la protagonista descritta è lei in tutto e per tutto: nelle fattezze fisiche, nei vestiti e nel fatto che possieda un ristorante con lo stesso nome del suo.
Da lì in poi per Aurélie l’unica missione è cercare come una matta di incontrare Robert Miller, lo scrittore inglese che, sulla quarta di copertina appare essere un giovane, biondo inglese del quale Aurélie si innamora subito.

Peccato però che tra lei e Miller si interponga sempre un editor mezzo scapestrato, André Chabanais. Che forse in realtà su Robert Miller sa parecchie cose che Aurélie Bredin non sa…

La trama sembra davvero interessante vero? Peccato che il segreto venga subito svelato e che il finale sia di fatto più che scontato. Insomma, quando avete visto “Notting Hill” o “C’è Posta per te” per la prima volta non sapevate dai primi due minuti del film che i due protagonisti avrebbero vissuto una vita insieme felici e contenti? Ecco, lo stesso vi capiterà in questo libretto. Ma il punto è che non è il finale la cosa importante. E’ come ci si arriva! No?
Ecco, se ci credete, allora leggetelo. Se puntate alla Letteratura un po’ più complessa, voltate pagina. E libreria.

 

Annunci

Un commento su “Nicolas Barreau “Gli ingredienti segreti dell’amore” – Feltrinelli

  1. kitchenmemory
    29/07/2013

    da vera Hugh Grant addict sara’ di sicuro il mio prossimo acquisto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 716 follower

Cookies e Privacy Policy

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. I tracciamenti sono gestiti da Wordpress.com che ospita il blog sulla propria piattaforma.

fai click qui per leggere l'informativa di Wordpress.com

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando nel sito acconsenti al loro uso. Fai clic su OK se è tutto chiaro.INFORMATIVAOK

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001