IO VIAGGIO DA SOLA

recensioni di viaggio, musica, libri, stile e vizi

“L’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea” di Romain Puértolas

fachiroL’esordio di questo romanziere francese e geniale, Romain Puértolas, è questo librino – edito da Einaudi in Italia – dal lunghissimo titolo wertmulleriano “L’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea” ed è uno dei primi romanzi a contenere peraltro inequivocabilmente il nome di un brand e di una multinazionale reale: l’Ikea.
Circa 200 pagine di viaggio picaresco, in romanzo simile a un’avventura alla Don Chisciotte. Qui però il protagonista è un improbabile fachiro indiano, Ajatashatru Lavash Patel che giunto dall’India a bordo di un volo Air France, in un abito elegante e con in tasca solo una banconota da 100 euro finta, cerca di recarsi all’Ikea della periferia parigina per acquistare un letto di chiodi.

Privo di denaro per pagarsi un hotel, Aja ha da subito intenzione di dormire nello store Ikea ma non sa che resterà chiuso per una fortuita catena di avvenimenti, in un armadio che verrà a sua volta spedito verso la Gran Bretagna.
E sarà solo la prima tappa di un viaggio che porterà il fachiro indiano in giro per l’Europa, un viaggio che tra battute furibonde (geniali i giochi di parole sui vari tentativi di pronunciare il nome del fachiro), inseguimenti degni di un film d’azione, incontri di grande amicizia e grande amore.

Sicuramente un libro che consiglierò per anni e un esordio divertentissimo e geniale. Meriterebbe assolutamente che ci si realizzi presto un film perché potrebbe essere sicuramente un gran bel lungometraggio.
Tra le pagine fatte di battute, divertimento, giochi di parole, c’è però anche molto della nostra società, in particolare sul tema del “diverso”, dell’immigrazione clandestina, dello scontro di civiltà.
Pertanto è indubbiamente un ottimo modo per riflettere in un modo, in fondo, leggero e … felice.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 716 follower

Cookies e Privacy Policy

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. I tracciamenti sono gestiti da Wordpress.com che ospita il blog sulla propria piattaforma.

fai click qui per leggere l'informativa di Wordpress.com

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando nel sito acconsenti al loro uso. Fai clic su OK se è tutto chiaro.INFORMATIVAOK

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001